Come scegliere uno shampoo per capelli - tutta la verità

La funzione principale di shampoo - sbarazzarsi di sporco sui capelli. Si tratta di cellule del cuoio capelluto sbucciate, secrezioni unte e residui di sporco. Lo shampoo selezionato in modo errato può danneggiare seriamente i capelli e il cuoio capelluto, peggiorarne l'aspetto.

Come scegliere uno shampoo per capelli - tutta la verità sullo shampoo

Lo shampoo dovrebbe svolgere le seguenti funzioni.

La funzione principale di qualsiasi shampoo - Questa pulizia dei capelli e del cuoio capelluto, È importante che lo shampoo possa pulire i capelli da sporco, sebo, prodotti per lo styling, polvere e siliconi, ma non eccessivamente i capelli e il cuoio capelluto. Le funzioni ausiliarie includono:- protezione della cuticola dei capelli; - aumento dell'elasticità dei capelli; - risparmio di umidità e cheratina; - riduzione al minimo dell'elettricità statica.

In altre parole, lo shampoo è responsabile non solo della bellezza, ma anche della salute dei tuoi capelli. Pertanto, è molto importante avvicinarsi alla sua scelta con particolare attenzione.

Caratteristiche della scelta dello shampoo per tipo di capelli

Sul mercato cosmetico moderno ci sono un gran numero di varianti e marche di shampoo. Per comprare adatto, prima di tutto, decidere il tipo di capelli. Ci sono esami medici speciali che vengono effettuati da specialisti. Ma puoi farlo da solo.

Il modo più semplice per determinare capelli grassi - acquisiscono rapidamente lucentezza grassa, sembrano noiose. Devono essere lavati molto spesso (una volta in uno o due giorni). Tipo di capelli secchi un pettine un po 'duro, cattivo e spesso tagliato. Tutti questi fattori devono essere considerati quando si scelgono gli shampoo.

Shampoo per capelli grassi

Naturalmente, i proprietari di capelli grassi dovrebbero prestare attenzione agli shampoo progettati per questo tipo di capelli. Lo shampoo deve essere abbastanza forte per far fronte a grasso e sporco grasso, ma essere adatto per l'uso quotidiano. Lo strumento non dovrebbe contenere componenti chimici aggressivi che lavano via tutto il sebo e le ghiandole sebacee inizieranno a funzionare ancora più duramente.

È fantastico se gli ingredienti sono ingredienti naturali - menta, corteccia di quercia, ortica, salvia, equiseto. Inoltre, la composizione di questo strumento dovrebbe essere sostanze antibatteriche che contribuiscono alla normalizzazione delle ghiandole sebacee.

Shampoo per capelli secchi

Si consiglia inoltre di acquistare shampoo con un marchio per i proprietari di capelli secchi e ribelli. "Per capelli secchi". Tali strumenti nella loro composizione dovrebbero avere più supplementi nutrizionali e idratanti che aiuteranno a ripristinare e nutrire i capelli. Pertanto, prima di acquistare attentamente esaminare la composizione dello shampoo. È consigliabile partecipare olii, camomilla, calendula, miele, pantenolo.. Allo stesso tempo la base dello shampoo non dovrebbe essere aggressiva! Sulla base di shampoo leggi sotto.

Scegli uno shampoo per capelli colorati e capelli danneggiati

I capelli in fase di arricciatura o di colore sono danneggiati, quindi attenzione per loro deve essere attento. L'agente selezionato dovrebbe:

1. non irritare il cuoio capelluto, ripristinare i capelli dopo l'azione della vernice; 2. salva la tua tonalità scelta; 3. rendere i capelli "vivi" ed elastici; 4. creare protezione dall'esposizione ai raggi ultravioletti.

Con una tendenza alla forfora

In caso di dermatite seborroica, è importante utilizzare agenti terapeutici speciali che combatteranno i funghi dannosi e ridurranno al minimo la produzione di sebo. Gli shampoo antiforfora dovrebbero contenere ketoconazolo, bifonazolo, acido salicilico o catrame.

La composizione dello shampoo - ingredienti dannosi e sani

Come ho già detto, lo shampoo, prima di tutto, è progettato per pulire i capelli e il cuoio capelluto, quindi è importante prestare attenzione alla base dello shampoo, in quanto è il 50% dello shampoo. La base è costituita da acqua e tensioattivo (sostanza attiva di superficie - è un tensioattivo che crea schiuma e pulisce i capelli dalle impurità).

Le basi più dannose di shampoo

Lauril solfato di sodio (SLS) Lauril solfato di ammonio Laureth Sulfate di sodio Laureth Sulfate

Tutte queste basi sono molto aggressive, sono in grado di asciugare i capelli e il cuoio capelluto, danneggiare la salute. Usando shampoo con tali tensioattivi incontrerete problemi come secchezza, irritazione, desquamazione del cuoio capelluto, i capelli diventeranno sottili e fragili, cominceranno a cadere. Non usare tali shampoo.

Basi per shampoo più morbide che possono essere utilizzate:

TEA Layril solfato (trietanolammina lauril solfato) TEA (trietanolammina) Cocamide DEADEA-Cetilfosfato DEA Oleth-3 fosfato Miristamide DEA, Stearamide MEACocamide MEA, Lauramide DEA, ecc.

Le basi dello shampoo più sicure sono:

Cocoamidopropyl BetaineDecyl Glucoside o decyl polyglucoseSodium Lauroyl SarcosinateSodium lauryl sulfoacetateDisodium Laureth Sulfosuccinate

Tali basi non danneggeranno i capelli e la salute in generale, ma non dovresti cercare shampoo da un mercato di massa con una tale composizione - semplicemente non esistono. L'uso di tensioattivi organici aumenta in modo significativo il costo dello shampoo e può essere trovato nei negozi di cosmetici biologici o nella linea di shampoo professionali.

Come scegliere uno shampoo per capelli - tutta la verità sullo shampoo

Ci sono anche shampoo, che funge da base radice di sapone o noci di sapone - Questa è una base innocua grazie alla quale è possibile migliorare significativamente la condizione dei capelli. Per coloro che vogliono abbandonare completamente l'acquisto di shampoo, è possibile utilizzare saponette, più su come lavare i capelli, leggere qui.

Altri ingredienti nocivi di shampoo

BHT - butilossitoluene - non consente ai grassi di ossidarsi quando interagiscono con l'ossigeno. Di conseguenza, i capelli diventano secchi e privi di energia vitale.

Sodio lauril o laureth solfato - L'ingrediente responsabile del processo di pulizia dei grassi. Alcune aziende stanno posizionando un ingrediente come "l'estrattore di cocco", infatti, è un prodotto dannoso per la raffinazione del petrolio. Può causare reazioni allergiche.

siliconi - Ci sono opinioni diverse sul loro uso nei cosmetici per capelli, sono spesso contenute nella composizione di shampoo, consiglierei di rifiutare lo shampoo con siliconi, si accumula nei capelli, li pesi e li rende più fragili. I siliconi danno solo un effetto cosmetico. - levigano le squame dei capelli e sembra che i capelli siano diventati sani e forti, ma è solo esteriormente. Almeno, è necessario rifiutare i siliconi nello shampoo.

Ingredienti utili in shampoo

Di regola, alla fine dell'elenco nello shampoo indicato componenti utili, che costituiscono il 5-10% della composizione totale. Ma, nonostante il piccolo volume, nella giusta combinazione, tali ingredienti possono dare un buon risultato. Oli essenziali, estratti vegetali, olio cosmetico, ecc. Possono essere considerati sostanze utili. Consideriamoli in maggiore dettaglio.1. Pantenolo - avvolge i capelli con un film sottile, senza renderli più pesanti. Così, li protegge dagli effetti dannosi dei raggi ultravioletti o delle alte temperature.

2. Vitamina E - massimizza la circolazione sanguigna, dona ossigeno vitale ai capelli e utili oligoelementi, accelerando così i processi di crescita.

3. Collagene - avvolge ogni pelo con uno strato protettivo che trattiene l'umidità, rende i capelli ingombranti e spessi, sollevandoli dalle radici.

4. Cheratina - È una proteina da costruzione in grado di ripristinare la struttura dei capelli dopo i danni.

5. Vitamina A (retinolo) - Accelera i processi di rigenerazione, previene la secchezza e desquamazione della pelle.

6. Estratti di erbe

Sfortunatamente, ci sono pochissimi ingredienti benefici nello shampoo, quindi prima di tutto fai attenzione base shampoo, se è aggressivo, allora nessun componente utile avrà più importanza. Ancora una volta, lo shampoo esiste per la pulizia, e per il restauro dei capelli è meglio usare bene maschera per capelli.

Shampoo senza solfati

Negli ultimi anni sono stati pubblicati molti programmi e articoli sui pericoli dei cosmetici e degli shampoo. A questo proposito, le ragazze hanno iniziato a cercare un'alternativa agli shampoo regolari con SLS. I produttori non li hanno fatti attendere a lungo e hanno iniziato a rilasciare shampoo sicuri e senza solfati, ma sono sicuri? Vediamo.

Come scegliere uno shampoo per capelli - tutta la verità sullo shampoo

La base di shampoo senza solfati

Quasi ogni marchio ha rilasciato uno shampoo con un marchio senza SLS, ma è sicuro? Spesso i produttori sostituiscono il già noto SLS con un altro detergente (ad esempio la dietanolamina DEA) e scrivono con orgoglio che lo shampoo non contiene SLS. Ma un tale detergente non è sicuro. Pertanto, studia sempre attentamente la composizione.

Shampoo senza solfati contengono pulitori vegetali teneri, che puliscono delicatamente il cuoio capelluto e i capelli, non causano prurito, irritazione del cuoio capelluto, forfora. La base è spesso un estratto di noce di sapone o saponaria (saponaria medicinale), sono componenti detergenti completamente naturali. La composizione contiene anche estratti vegetali, olii, aloe e altri componenti.

Come scegliere uno shampoo senza solfati

1. Prezzo - lo shampoo naturale non può essere economico, quindi se vedi uno shampoo poco costoso sullo scaffale del negozio, che afferma che è organico e sicuro, non lo è. È solo che i produttori hanno sostituito alcuni componenti dannosi con altri o hanno scritto la composizione in modo abbastanza sfocato.

2. Se lo shampoo schiume molto bene, è probabile che contenga solfati, perché sono loro i responsabili della formazione di schiuma. Uno shampoo privo di solfati dovrebbe formare una piccola quantità di schiuma o non schiuma, dipende dalla sua base.3. Scegli i marchi provati che occupano una posizione di leadership nella produzione di cosmetici biologici. Ordina prodotti da negozi online di fiducia come iHerb.com.

Pro e contro di shampoo senza solfati

pro:- deterge delicatamente i capelli e il cuoio capelluto senza stringere; - non provoca prurito, irritazione e desquamazione; - non viola l'equilibrio naturale del cuoio capelluto, non elimina lo strato protettivo; - ripristina i capelli, li rende più levigati ed elastici, non distrugge la cheratina alla loro base ( pertanto, shampoo privi di solfati sono adatti dopo il raddrizzamento dei capelli alla cheratina) - grazie alla base delicata, mantiene più a lungo il colore dei capelli colorati - effetto benefico sulla crescita dei capelli.

contro:- incapace di lavare i siliconi e altri prodotti per lo styling dai capelli, perché contiene una base morbida, - i capelli lunghi e spessi devono essere lavati più volte o applicare più shampoo, il processo di lavaggio richiede più tempo - i capelli devono abituarsi a tale shampoo, quindi la prima volta può sembrare disordinato e noioso. Il periodo di adattamento richiede in media un mese.

Shampoo privi di solfati - un elenco di alcuni marchi collaudati:

- COCOCHOCO professionale Solfato-Libero- Sì alle carote e Sì ai cetrioli- Aubrey Organics- Shampoo riparatore di umidità MOROCCANOIL- L'Oreal Paris EverPure Liscia shampoo senza shampoo solfato Intenso Nutrition Shampoo- Kerastase Discipline Bain Fluidealiste Sulphur Free- Shampoo ai capelli per capelli lebbroso con shampoo per capelli biondi non-solfato di cipresso, Paul Mitchell Forever Shampoo per capelli biondi

In ogni caso, lo shampoo privo di solfati è sicuro, quindi consiglierei di usarlo.

Aggiungi un commento